Grazie a internet e alle nuove tecnologie, gli studenti del nostro bakeca incontri incontri piccanti nella tua citta bakeca 96 e di altre scuole superiori della città sono entrati in contatto e hanno collaborato con 15 scuole dei paesi della sponda sud del Mediterraneo: Insegnanti e studenti hanno partecipato a seminari e prestigiosi convegni internazionali con professori universitari, politologi, diplomatici, rappresentanti governativi. Riflettere sul Mediterraneo significa riflettere sulla nostra identità e sul nostro stesso futuro. Il contributo di noi docenti di italiano ha riguardato due versanti, quello della storia della letteratura e quello delle competenze linguistiche comprensione e produzione di testi complessi e multimediali. Il personaggio tassiano di Clorinda, donna che riunisce in sé le due grandi culture e civiltà del Mediterraneo, quella araba e quella cristiana, si prestava bene a sciogliere un certo imbarazzo che si creava quando presentavamo alcuni testi della nostra tradizione letteraria, come quelli di Dante o il poema cavalleresco, ai nostri studenti di origine araba. Gli studenti hanno intuito il legame profondo tra la letteratura e la vita. Siamo partite da una webquest che simulava una situazione reale, proponeva un obiettivo da raggiungere ricercando informazioni in incontri della cattedra del mediterraneo, impiegando conoscenze e attuando strategie per realizzare un prodotto finale. Per sostenere il lavoro cooperativo abbiamo aperto le classi sia a scuola, con momenti di incontro e di lavoro che hanno incrociato gli studenti delle due classi quarte, sia online, collegando le due classi sulla piattaforma; abbiamo messo in contatto i nostri studenti con coetanei di altri paesi. A questo scopo occorreva raccogliere informazioni su questi paesi per capire quali fossero le priorità e per trovare, dopo i cambiamenti della Primavera araba, gli interlocutori più affidabili. Si tratta certo di una situazione realistica: Alessandra Caponio e Adele Neri. Perché aderire incontri della cattedra del mediterraneo questo progetto? Finalità del progetto Il progetto si proponeva di: Insegnamento della religione cattolica: Articolazione della webquest Situazione di partenza:

Incontri della cattedra del mediterraneo la didattica di Wefor al servizio della memoria

Mediterraneo di origine e di convinzione, Paul Valery diceva che il Mediterraneo, spazio di pensiero aperto e dinamico, ha una funzione civilizzatrice che va preservata. Perché aderire a questo progetto? Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. English version Cerca nel sito: Queste ricerche sono molto importanti per capire meglio il legame complesso ospite-patogeno, e per lo sviluppo di strumenti di sorveglianza e di controllo della diffusione delle epidemie. Portare avanti la riflessione. Il personaggio tassiano di Clorinda, donna che riunisce in sé le due grandi culture e civiltà del Mediterraneo, quella araba e quella cristiana, si prestava bene a sciogliere un certo imbarazzo che si creava quando presentavamo alcuni testi della nostra tradizione letteraria, come quelli di Dante o il poema cavalleresco, ai nostri studenti di origine araba. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica Martha Nussbaum. Si tratta di un doppio raffronto: Biografie dei Giusti Giornata dei Giusti Difesa dignità umana Dissenso est europa Libertà di espressione Soccorritori Testimoni di verità Dialogo e riconciliazione Coraggio civile Resistenza mafia Resistenza al fondamentalismo Ambiente e cambiamenti climatici. Gli stessi tassi vengono presi in considerazione per valutare il suo peso nel lavoro dipendente nazionale e territoriale. La memoria, individuale e collettiva, è un tassello fondamentale nella formazione dei giovani e un potente strumento nelle mani degli educatori:

Incontri della cattedra del mediterraneo

Negli ultimi anni il tema del Mediterraneo è stato costantemente all’attenzione degli incontri della Cattedra Sturzo, sin dall’oramai storico corso del su . Programma della Cattedra Maritain: a) Incontri con professionisti e intellettuali del Mediterraneo provenienti da diversi ambiti professionali e del sapere. Interverranno politici, diplomatici, scrittori, giornalisti, artisti, musicisti, mediatori culturali, ecc.; b) Sessioni di formazione per studenti di livello universitario e post-. Nov 19,  · Intervento di Sergio Romano, già ambasciatore, editorialista del Corriere della Sera, al quarto appuntamento del ciclo di incontri Cattedra del Mediterraneo dal titolo "Mediterraneo . Nov 19,  · Intervento di Fabrizio Spada, direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea, al quarto appuntamento del ciclo di incontri Cattedra del Mediterraneo dal titolo.

Incontri della cattedra del mediterraneo